Come assegnare le licenze Office 365 da Powershell

Dopo essersi collegati al tenant, (vedere la guida Come collegarsi al Tenant 365 con Powershell? ) eseguiamo i seguenti comandi: facciamo una lista delle licenze a nostra disposizione: Get-MsolAccountSku listiamo ora gli utenti che non hanno licenze assegnate.. Get-MsolUser -All -UnlicensedUsersOnly Assegnamo, per esempio, a sixx una licenza di tipo EXCHANGESTANDARD: Attenzione che è necessario passare …

Come preparare il CSV di import PST per il 365?

Ipotizziamo di aver già  esportato i nostri PST ed averli posizionati sul nostro percorso locale K:\PST, procediamo ora alla preparazione del CSV ed il caricamento con azCopy.exe . Posizioniamo un file PST per eseguire il test e, nel nostro caso, è il seguente:  sicur33.pst  Attenzione che il comando azCopy legge i dati di origine da una …

Come collegarsi al Tenant 365 con Powershell?

Set-ExecutionPolicy RemoteSigned per precaricare le credenziali di accesso : $Cred = Get-Credential $Session = New-PSSession -ConfigurationName Microsoft.Exchange -ConnectionUri https://ps.outlook.com/powershell -Credential $Cred -Authentication Basic -AllowRedirection Per connettersi ad Azure: Connect-MSOLService -Credential $Cred Eseguire dopo : Import-PSSession $Session Al prompt, inseriamo l’id e password di accesso al tenant. a questo punto dobbiamo importarci i comandi.. Import-PSSession $Session

Come settare il “locale” nel nostro Office365 tenant?

Dopo essersi collegati al tenant, (vedere la guida Come collegarsi al Tenant 365 con Powershell? ) eseguiamo i seguenti comandi: Settiamo la lingua preferita: MsolUser -UserPrincipalName sic3@miodominio.it | Set-MsolUser -PreferredLanguage “it-it” Ora il “Locale”: MsolUser -UserPrincipalName sic3@miodominio.it | Set-MsolUser –UsageLocation IT Attenzione! Per il parametro -UsageLocation xx  ,trovate la lista nel sito ISO : https://www.iso.org/obp/ui/#search  Ed infine …

Office 365 il comando utilizzato non è permesso a causa della disidratazione del tenant Due to DeHydratation – The command you tried to run isn’t currently allowed in your organization.

Ebbe si! I tenant di 365 sono dididratati ed dobbiamo dal loro da bere.. 😉 A parte gli scherzi, ciò è dovuto dalla DeHydratation che Microsoft attua per risparmiare risorse. Questo è un esempio di errore che potremmo incontrare in caso di DeHydratation : Verifichiamo se è questa la situazione con il comando :    Get-OrganizationConfig …

Come recuperare lo spazio impegnato dalla directory WinSxS di Windows?

Nb: Per Windows 2008R2 vedere alla fine di questo documento. Aprire un powershell ed eseguire il comando :  dism.exe /online /Cleanup-Image /AnalyzeComponentStore Questo vi darà la situazione di WinSxS Per recuperare lo spazio impegnato dagli updates eseguite:  dism.exe /online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup Purtroppo dobbiamo essere un pò più invasivi e per questo motivo andremo ad inoltrare …

Powershell “connessione” ad un domain controller di un’altra rete.

Nel server AD di destinazione dobbiamo verificare che il servizio WinRm sia in esecuzione e permettere il collegamento da remoto allo stesso. Questi i comandi:  Get-service winrm Enable-PSRemoting –force Ora dobbiamo spostarci sul pc/server da dove ci collegheremo ed aggiungeremo  l’ip o l’hostname del server remoto :  winrm s winrm/config/client ‘@{TrustedHosts=”RemoteComputer”}’ Ora eseguiamo il comando …

Cisco router password recovery

Nel caso sia necessario entrare in un router Cisco,ma avete dimenticato la password, questa è la procedura per resettarla senza perdere la configurazione. Accendete il router ed appena inizia il boot mandate un CTRL+BREAK Vi troverete in ROMMON 1 Digitare confreg 0x2142 in modo da impostare i router per non caricare la startupconfig salvata. Ora digitate …

RDS cluster errore 1306 Failed to redirect user utilizzando MSTSC /ThinClient

Eseguita l’implementazione di un cluster Terminal Server  Windows 2016 e dovessimo collegare i nostri thin clients potremmo incappare nella problematica  “1306 Failed to redirect user”.  Questa situazione è derivata dall’incapacità, da parte del server a passare una corretta configurazione al client RDP MSTS,  cosa che non avviene quanto utilizziamo  la web interface del Connection Broker. …