Come preparare il CSV di import PST per il 365?

Ipotizziamo di aver già  esportato i nostri PST ed averli posizionati sul nostro percorso locale K:\PST, procediamo ora alla preparazione del CSV ed il caricamento con azCopy.exe . Posizioniamo un file PST per eseguire il test e, nel nostro caso, è il seguente:  sicur33.pst  Attenzione che il comando azCopy legge i dati di origine da una …

Come collegarsi al Tenant 365 con Powershell?

Set-ExecutionPolicy RemoteSigned per precaricare le credenziali di accesso : $Cred = Get-Credential $Session = New-PSSession -ConfigurationName Microsoft.Exchange -ConnectionUri https://ps.outlook.com/powershell -Credential $Cred -Authentication Basic -AllowRedirection Per connettersi ad Azure: Connect-MSOLService -Credential $Cred Eseguire dopo : Import-PSSession $Session Al prompt, inseriamo l’id e password di accesso al tenant. a questo punto dobbiamo importarci i comandi.. Import-PSSession $Session

Come settare il “locale” nel nostro Office365 tenant?

Dopo essersi collegati al tenant, (vedere la guida Come collegarsi al Tenant 365 con Powershell? ) eseguiamo i seguenti comandi: Settiamo la lingua preferita: MsolUser -UserPrincipalName sic3@miodominio.it | Set-MsolUser -PreferredLanguage “it-it” Ora il “Locale”: MsolUser -UserPrincipalName sic3@miodominio.it | Set-MsolUser –UsageLocation IT Attenzione! Per il parametro -UsageLocation xx  ,trovate la lista nel sito ISO : https://www.iso.org/obp/ui/#search  Ed infine …

Office 365 il comando utilizzato non è permesso a causa della disidratazione del tenant Due to DeHydratation – The command you tried to run isn’t currently allowed in your organization.

Ebbe si! I tenant di 365 sono dididratati ed dobbiamo dal loro da bere.. 😉 A parte gli scherzi, ciò è dovuto dalla DeHydratation che Microsoft attua per risparmiare risorse. Questo è un esempio di errore che potremmo incontrare in caso di DeHydratation : Verifichiamo se è questa la situazione con il comando :    Get-OrganizationConfig …

Come recuperare lo spazio impegnato dalla directory WinSxS di Windows?

Nb: Per Windows 2008R2 vedere alla fine di questo documento. Aprire un powershell ed eseguire il comando :  dism.exe /online /Cleanup-Image /AnalyzeComponentStore Questo vi darà la situazione di WinSxS Per recuperare lo spazio impegnato dagli updates eseguite:  dism.exe /online /Cleanup-Image /StartComponentCleanup Purtroppo dobbiamo essere un pò più invasivi e per questo motivo andremo ad inoltrare …

Powershell “connessione” ad un domain controller di un’altra rete.

Nel server AD di destinazione dobbiamo verificare che il servizio WinRm sia in esecuzione e permettere il collegamento da remoto allo stesso. Questi i comandi:  Get-service winrm Enable-PSRemoting –force Ora dobbiamo spostarci sul pc/server da dove ci collegheremo ed aggiungeremo  l’ip o l’hostname del server remoto :  winrm s winrm/config/client ‘@{TrustedHosts=”RemoteComputer”}’ Ora eseguiamo il comando …

Cisco router password recovery

Nel caso sia necessario entrare in un router Cisco,ma avete dimenticato la password, questa è la procedura per resettarla senza perdere la configurazione. Accendete il router ed appena inizia il boot mandate un CTRL+BREAK Vi troverete in ROMMON 1 Digitare confreg 0x2142 in modo da impostare i router per non caricare la startupconfig salvata. Ora digitate …

RDS cluster errore 1306 Failed to redirect user utilizzando MSTSC /ThinClient

Eseguita l’implementazione di un cluster Terminal Server  Windows 2016 e dovessimo collegare i nostri thin clients potremmo incappare nella problematica  “1306 Failed to redirect user”.  Questa situazione è derivata dall’incapacità, da parte del server a passare una corretta configurazione al client RDP MSTS,  cosa che non avviene quanto utilizziamo  la web interface del Connection Broker. …

Trovare un “rogue” Dhcp con l’utility DHCPLOC

Scaricare l’utility dal sito Microsoft (Link). Andare in linea di comando come Administrator ed eseguire : Esempio : dhcploc 172.16.0.123 >20180503_log.txt L’ip da digitare dopo il comando è il proprio,mentre con > mandiamo il logging sul file prescelto. Questa è la sintassi:  dhcploc /p /a:“AlertNameList” /i:AlertInterval ComputerIPAddress [ValidDHCPServerList]  /p suppresses display of detected packets from any of the authorized DHCP servers specified …

Configurazione del Gigaset PRO N720 e 3CX

gigaset pro n720

In questa guida configureremo un cluster di antenne DECT basato sul controller  N720 di Gigaset e lo andremo ad interfacciare con il centralino IP 3CX. Collegate  il controller ad uno switch Poe dove sia in esecuzione un DHCP. Con il Mac Address ed un Ipscan identificheremo l’ip dinamico per collegarsi alla sua web interface. Selezioniamo …